"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

domenica 9 marzo 2014

Grillo adesso parla di secessione!

Grillo adesso parla di secessione!

Fatto sta che il caso politico della giornata, e’ rappresentato dalle clamorose dichiarazioni di Beppe Grillo che dal suo blog pone seri dubbi sulle modalità con cui questo disastrato paese in questi 150 e passa anni, e’ stato tenuto unito. 
Il leader del Movimento 5 Stelle pone la questione, chiedendosi se arrivati a questo punto non sia il caso di ripensare ad un’unità nazionale in cui, dati alla mano, nessuno ci ha guadagnato.
Non ci hanno guadagnato lombardi, veneti o friulani, almeno stando a quello che si legge nel suo sito. Ma nemmeno campani, sardi e siciliani – tanto per fare un esempio ma dalla prospettiva geografica opposta – possono dire che ne abbiano trovato giovamento, mi posso permettere di aggiungere.
E del resto, che alcune parti della penisola (Veneto in primis, ma anche Lombardia) stiano pensando ad un referendum sulla scia di ciò che sta accadendo in altre parti d’Europa, come Scozia e Catalogna, e’ sintomatico di come ormai la capacità di sopportazione nei confronti di uno stato vecchio, decrepito, arrogante, criminale e delinquenziale, sia arrivata (se non abbia addirittura già superato) probabilmente alla soglia limite!
Resta da capire, a questo punto, se Grillo abbia realmente l’intenzione di dare seguito a queste sue dichiarazioni provando la strada di alleanze con i tanti movimenti autonomisti, indipendentisti e federalisti sparsi lungo lo stivale. La Lega Nord ha già fatto sapere di accogliere con interesse queste inaspettate aperture su questo tema che probabilmente rappresenta la sola alternativa esistente rispetto alla dittatura massone e bilderberghina!
Anche se ritengo che il movimento di Bossi, sotto questo aspetto, abbia perso molto della sua forza propulsiva della prima ora, visto che si è tranquillamente accomodato anch’esso nei palazzi romani, tradendo miseramente le attese di tante persone che vedevano nel Carroccio un’ancora di salvezza, dall’oppressione statalista e mafiosa! 

Franco Svevo

http://www.signoraggio.it/grillo-adesso-parla-di-secessione/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...