"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

martedì 18 marzo 2014

Cattive notizie per le famiglie

Cattive notizie per le famiglie

A farne la denuncia è stato soprattutto quel mondo cattolico che in questi ultimi mesi è stato travolto da una serie di scandali che hanno visto coinvolto
lo Ior e non solo. Quanto vuole fare Renzi questa volta è scritto nero su bianco e cita esattamente questo dove si fa riferimento al capitolo dedicato alla «Delega in materia di conciliazione dei tempi di lavoro con le esigenze genitoriali», al punto c) si legge infatti: «Abolire la detrazione per il coniuge a carico e introdurre il tax credit, quale incentivo al lavoro femminile, per le donne lavoratrici, anche autonome, con figli minori e che si trovino al di sotto di una determinata soglia di reddito familiare».
Si tratterebbe quindi di cancellare quel sostegno economico che veniva dato alle donne che sceglievano di rimanere a casa per curare i figli e i genitori e anche se si trattava di una cifra bassa 800 euro l’anno per i redditi medio-bassi, riconosciuti al marito o alla moglie che lavora, mentre l’altro coniuge rimane a casa, si tratta per molti di una negazione del diritto dato alla donna o all’uomo di una reale libertà si scelta se lavorare fuori o dentro casa.
Critiche pesanti sull’iniziativa del premier arrivano anche da alcune associazioni familiari per le quali il provvedimento è una «doccia fredda che riporta indietro l’orologio della storia a quando la fatica esercitata nel segreto delle mura domestiche veniva considerata come un non-lavoro o una mansione di serie b». Quello che ci chiediamo è se non si rischia secondo questa nuova ricetta del governo Renzi che le famiglie dovranno pagare doppiamente, una perché non potranno più usufruire delle detrazioni e in secondo luogo perché quanto costerà dover pagare quelle baby sitter e badanti che dovranno occuparsi di anziani e bambini?

Guerriero del Risveglio
http://www.signoraggio.it/cattive-notizie-per-le-famiglie/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...