"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 6 marzo 2014

ASSISTENTI SOCIALI E CARABINIERI: CASA IN DISORDINE? STRAPPANO 3 FIGLI AI GENITORI

ASSISTENTI SOCIALI E CARABINIERI: CASA IN DISORDINE? STRAPPANO 3 FIGLI AI GENITORI

di Gianni Lannes
Follia legalizzata di chi veste un ruolo e una divisa. Assolutamente intollerabile in uno Stato di diritto. Allora, i fatti. Tre minori sono stati strappati a una famiglia dai servizi sociali con l'ausilio dei militi dell'Arma solo perché la casa era disordinata. È successo a Sabrina Saccomanno e a suo marito Andrea Barlocco. Una storia che ha dell'incredibile. L’ennesimo abuso di potere di cui sono responsabili gli assistenti sociali. Un atto di violenza istituzionale che danneggia il benessere psicofisico dei bambini.
La coppia si è rivolta al,a trasmissione televisiva Le Iene dopo che i loro figli di 6 e 21 mesi e 13 anni sono stati portati via dalle forze dell'ordine un mese fa e assegnati in affido ad altre persone con modalità inusuali. Ignorate le testimonianze positive di persone come il parroco o l'allenatore di calcio del 13enne, né si è provato a dare sostegno alla famiglia prima del trasferimento dei minori, come da prassi. "Una procedura estrema che ottiene il contrario del benessere del minore", l'ha definita l'avvocatessa della coppia, Sonia Gaiolo. Ma i magistrati che fanno? Si attende immediata giustizia perché i bambini senza alcun reale motivo non si possono togliere ai propri genitori. Quanti sono i casi del genere che si verificano ogni giorno in Italia? Agli assistenmti sociali va tolto subito il potere di sottrarre i bambini alle proprie famiglie.



Pubblicato da Gianni Lannes 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...