"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

venerdì 17 gennaio 2014

Olanda: i detenuti si dovranno pagare le celle e le spese per le indagini sui reati commessi

Olanda: i detenuti si dovranno pagare le celle e le spese per le indagini sui reati commessi

In Olanda una proposta di legge del ministro della Giustizia, Fred Teeven, che dovra’ ottenere l’approvazione dei due rami del Parlamento, prevedrebbe che i detenuti si paghino parte delle spese, che oggi sono completamente a carico dello Stato.
Attualmente un detenuto costa al governo circa 250 euro al giorno e nel caso di entrata in vigore della normativa, a partire dal 1 gennaio del 2015, il condannato dovrà versare un contributo di 16 euro al giorno per due anni. 
La norma, inoltre, prevede che i detenuti partecipino anche alle spese inerenti alle indagini sul reato da loro commesso.
Se le due leggi verranno approvate, porteranno nelle casse dello stato 65 milioni di euro all’anno. La legge era prevista dall’accordo di coalizione fra il partito del primo ministro liberale Mark Rutte (VVD) e i socialdemocratici del partito laburista (PvdA).

Fonte: www.imolaoggi.it

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...