"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 30 gennaio 2014

La Le Pen contro Grillo: “Il M5S? Un’ eruzione cutanea”.

La Le Pen contro Grillo: “Il M5S? Un’ eruzione cutanea”. 

(Bruno Rosso)
In vista delle imminenti elezioni europee di primavera si apre la resa dei conti all’ interno dell’ eterogeneo fronte euroscettico.
 La leader del Front National (primo partito di Francia, secondo tutti i sondaggi) Marine Le Pen attacca Grillo e sceglie come proprio referente italiano la Lega di Salvini (rilevata dagli istituti al di sotto del 4%, un flop) con l’ obiettivo di formare e guidare, nel nuovo parlamento europeo, un vasto schieramento di Destra radicale.
Intervistata da Qn, infatti, il leader del Front National ha dato il suo giudizio su alcuni degli uomini politici italiani più in vista del momento (Matteo Renzi sarebbe “un personaggio molto interessante” e il suo compagno di merende Silvio Berlusconi ”un combattente”), sparando a zero sull’ex comico genovese e sulla sua creatura: 
“Grillo non mi piace. L’ho trovato estremamente sgradevole nei nostri confronti – ha detto caustica la Le Pen -, e per uno che si proclama anti-sistema trovo che abbia infilato molto in fretta le ciabatte del sistema. 
È un tribuno sfiatato, un ribelle col piede corto. 
Trovo incoerente il suo progetto.
 Il suo non è un partito ma un’eruzione cutanea, un’allergia alla vita politica.
 È stato forse il suo punto di forza all’inizio, adesso è un enorme punto debole”. 
Parole dure che non necessitano di alcuna traduzione, ma che riportano bruscamente alla realtà chi aveva sperato (o temuto) in una virata nella destra europea del MoVimento 5 stelle.
Una prima avvisaglia dei rapporti non proprio idilliaci tra i pentastellati e il Fn era arrivata già all’inizio del mese scorso, quando dalle pagine del quotidiano on-line West il consigliere capo per gli Affari europei del Front National, Ludovic de Danne, aveva detto dei 5 stelle che “non hanno un progetto preciso e coerente e nel loro blog hanno pubblicato solo ridicoli, diffamatori articoli contro di noi e contro la nostra leader”, sentenziando infine: “meglio la Lega Nord che Beppe Grillo”. 
Parole che hanno trovato conferma il 15 gennaio scorso, quando un vertice tra il nuovo segretario del Carroccio Matteo Salvini e la Le Pen sembra aver sancito un’intesa tra i due per l’appuntamento elettorale delle europee di maggio. 
“Un’altra Europa è possibile”, hanno detto i due leader al termine dell’incontro – avvenuto nel ristorante degli europarlamentari a Strasburgo -, 
vicini nel condividere alcune “inquietudini comuni” tra cui “l’Unione europea, l’euro, il funzionamento anti-democratico della Ue, l’immigrazione massiccia subita dai nostri paesi”.
Inoltre, nonostante Marine Le Pen sia stata molto cauta al riguardo, non è assolutamente da escludere la formazione di un gruppo parlamentare euroscettico
 (il sentimento monta in tutto il Vecchio Continente, aiutato dalla crisi economica e sociale di molti Paesi) 
dopo le europee. Stando a quanto affermato dai due leader politici, ad entrare in formazione con il Front National e la Lega – il primo a gonfie vele in Francia con il 23% dei consensi nelle proiezioni flop, il secondo al 3,5% negli ultimi sondaggi Demos - potrebbero essere, tra una serie di partiti fortemente di destra più o meno piccoli, i separatisti fiamminghi del Vlaams Beland e il Fpo austriaco di Heinz-Christian Strache.
Punti forti di questa accozzaglia di populismo ‘paneuropeo’ sono lo spauracchio dell’immigrazione - nonostante una serie di esempi ‘illustri’ Salvini e Le Pen hanno avuto il coraggio di dire “non siamo razzisti” – e la volontà di smembrare in mille pezzi l’ Ue, obiettivi che come confermano i sondaggi potrebbero trovare il favore di una buona fetta di cittadini europei che al turno elettorale di maggio potrebbero votare per chi vuole minare, dall’interno, l’Unione Europea.

Fonte: Luca Lampugnani http://it.ibtimes.com/
http://www.signoraggio.it/la-le-pen-contro-grillo-il-m5s-un-eruzione-cutanea/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...