"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

domenica 19 gennaio 2014

DISOBBEDIENZA

DISOBBEDIENZA

estratto da: Disobbedienza civile di Henry David Thoreau 
È così che la massa degli uomini serve lo Stato, non come uomini coraggiosi ma come macchine, con il loro corpo. 
Sono l'esercito permanente, la milizia volontaria, i secondini, i poliziotti, il posse comitatus ecc. Nella maggioranza dei casi non c'è nessun libero esercizio del giudizio e del senso morale, sono al livello del legno, della terra, delle pietre. Suppongo che se facessimo degli uomini di legno sarebbero altrettanto utili.
 È un tipo d'uomo che non richiede
maggior rispetto che se fosse fatto di paglia o di un impacco di sterco. 
Ha lo stesso valore dei cani e dei cavalli. 
E tuttavia, normalmente, quegli uomini sono considerati buoni cittadini. 
Altri - come la maggioranza dei legislatori, dei politicanti, degli avvocati, dei preti e dei tenutari di cariche - servono lo Stato soprattutto in base a ragionamenti astratti; e poiché fanno assai di rado distinzioni morali, hanno la stessa probabilità di servire Dio che, senza volerlo, di servire il diavolo.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/12/disobbedienza.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...