"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

venerdì 13 dicembre 2013

Sapienza, poliziotto allo studente fermato: “Merda, sono cazzi tuoi”

Sapienza, poliziotto allo studente fermato: “Merda, sono cazzi tuoi” 

(video)

Sapienza, poliziotto grida: "Prendiamone qualcuno". Fermati 2 studenti 
ROMA - Lo studente è bloccato a terra da tre poliziotti, il funzionario di polizia gli grida contro: “Merda vieni con me, ti faccio vedere io. In piedi”. Poi: “Sono cazzi tuoi”.
È il finale di una carica della polizia contro gli studenti, iniziata con lo stesso funzionario di polizia che urlava: “Prendiamone
qualcuno, fermiamoli”,mentre rincorre gli universitari che protestano nel piazzale dell’Aula Magna alla Sapienza.

GUARDA IL VIDEO
e vergognati essere italiano
e non ti dimenticare di carlo giuliani ammazzato nel g8 di genova
Quindi gli agenti ha bloccato due ragazzi e li hanno fermati. Gli studenti urlano: “Bella scena la celere che carica gli studenti all’università. Non ce ne andiamo finché non ci restituite i nostri compagni”.
Intanto la tensione resta alta tra manifestanti e forze dell’ordine: in 300 hanno accerchiato il rettorato e l’Aula Magna, protestano contro i ministri riuniti al Convegno sulla Green Economy: “L’università è di chi la vive, non di chi la distrugge”, recita uno striscione in testa la corteo.

A TE CHE TI HO LETTO  SU FACEBOOK  CHE COMMENTI CON TONI E PAROLE DA BUOPENSANTE INTEGERRIMO  DA TIPICO UOMO TUTTO D'UN PEZZO CHE APPLAUDI AI POLIZIOTTI.
SPERO TANTO CHE TU ABBIA FIGLI, E CHE I POLIZIOTTI TE LI MASSACRINO DI MANGANELLATE PER AZIONI MOLTO MENO NOBILI DI QUESTE

TIZIANO BRUNI



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...