"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

sabato 14 dicembre 2013

ROMA, PRENDE A BASTONATE UN CANE: POI LO LEGA A UN PALO E LO BRUCIA VIVO

ROMA, PRENDE A BASTONATE UN CANE:POI LO LEGA A UN PALO E LO BRUCIA VIVO

ROMA - Un gesto senza giustificazione, completamente da condannare. 
Ha legato un cane con una catena a un palo di legno e poi lo ha bruciato. 
È accaduto a Roma nelle vicinanze della moschea, dove sono stati trovati i resti carbonizzati di un cane. 
Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto ieri sera in quel punto un uomo con un cane mentre accendeva il fuoco. 
Oggi il cane è stato trovato carbonizzato, legato con una catena al palo, con la testa martoriata e le zampe rotte. 
L'animale potrebbe essere stato preso anche a bastonate. 
Sul caso indagano gli agenti del commissariato Villa Glori.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...