"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

domenica 1 dicembre 2013

Maltempo Calabria: mare in tempesta.Onde fino a 10 metri!

Maltempo Calabria: mare in tempesta.Onde fino a 10 metri!

1 dicembre 2013 - Dopo l'allarme lanciato nei giorni scorsi la notte è passata indenne ma dall'alba si è fatta più complicata la situazione tra le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro. Strade e case allagate e livello dei fiumi in crescita: preoccupa l'Esaro
LA notte è passata indenne ma cresce, con il passare delle ore, il
livello di allerta per il maltempo in Calabria. 
Dopo gli annunci di venerdì e sabato, con l'allarme che è stato lanciato al più alto livello di guardia, la morsa di pioggia e vento sembra farsi più insistente sul versante ionico della regione.
E' piovuto tutta la notte in diverse zone della Calabria ma al momento la situazione sembra reggere.
 Dall'alba, però, gli effetti si stanno registrando con più intensità.
 Le aree monitorate con attenzione sono molte e si comincia a fare consistente il numero di telefonate ai vigili del fuoco delle province di Cosenza, Catanzaro e Crotone e al numero verde 800 574323, predisposto dal Comune di Catanzaro, per consentire ai cittadini di segnalare eventuali emergenze.
LE SITUAZIONI CRITICHE - Nel Catanzarese numerose sono le strade allagate, ma ad essere colpita è soprattuto la zona della costa: le mareggiate stanno flagellando il litorale e a Catanzaro Lido è stata disposta la chiusura del lungomare. Diversi pali della luce sono stati divelti e i lavori del porto sono travolti dalle onde.
 Particolarmente seria la seria la situazione a Botricello: a Marina di Bruni le strade sono completamente invase dall'acqua.

Situazione delicata anche sullo Ionio cosentino e in particolare nella zona di Corigliano: i vigili del fuoco segnalano numerose chiamate per case che sono state invase dall'acqua piovana e il lungomare è completamente invaso dalle onde. 
A Cariati è in piena impetuosa il fiume Nicà.
 Strade trasformate in corsi d'acqua anche a Mandatoriccio. Allarme anche nell'entroterra:
 a Castrovillari una frana sta mettendo a rischio il santuario della Madonna della Montagna. 


http://www.ilquotidianodellacalabria.it/news/cronache/719883/Maltempo--piogge-e-vento-.html

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...