"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

lunedì 16 dicembre 2013

I prezzi alla produzione industriale sono in calo e i Governanti pensano ad altro

I prezzi alla produzione industriale sono in calo e i Governanti pensano ad altro

 (Guerriero del Risveglio)

Mentre in Parlamento si continua a litigare su poltrone e Premiership la produzione industriale nel nostro Paese continua a scendere. Dall’ottobre dell’anno scorso ad oggi l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dell’1% con il beneplacito di chi ci governa.
Questi sono i dati desolanti che ci fornisce l’Istat che si sofferma in particolar modo sui prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno che presentano variazioni negative dell’1,3% rispetto a settembre e del 2,7% su base tendenziale. Anche nel comparto energetico si registrano flessioni dello 0,1% sul mese precedente e dello 0,3% in termini tendenziali. Non va meglio per i prezzi dei beni venduti sul mercato estero che seguendo la stessa scia, hanno una diminuzione dello 0,2% sul mese precedente (-0,2% per l’area euro e -0,3% per l’area non euro). Il settore più colpito è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati che secondo l’Istat si attesta al -5,9% per il mercato interno e -10,6% per quello estero. Non c’è da stupirsi di questi dati considerando che attualmente non sono neanche in discussione in Parlamento manovre che permettano alle nostre Pmi di riprendere il volo e ritornare così ad essere il volano della nostra economia.

http://www.signoraggio.it/i-prezzi-alla-produzione-industriale-sono-in-calo-e-i-governanti-pensano-ad-altro/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...