"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

lunedì 16 dicembre 2013

GIU' LE CARTE FORCONI: I BARI NON CI PIACCIONO

GIU' LE CARTE FORCONI: I BARI NON CI PIACCIONO

di tiziano bruni
non sapete piu' da che parte e' l'uscita, vorreste dileguarvi in sordina perche' sapete che al tavolo da gioco i bari fanno una brutta fine, all'inizio avete bleffato, vi e' andata bene, avete mobilitato delle imponenti masse multiclassiste da strumentalizzare per i vostri scopi personali non del tutto chiari ancora, infatti io sospetto fortemente che voi siate uno dei tanti strumenti insospettabili del regime, peccato che nel vostro caso siate uno strumento monouso, usa e getta perche' ormai siete talmente sputtanati che se vorrete ancora rimanere in italia dovrete andare dal chirurgo plastico per cambiare faccia ,e dal regime per cambiare nome.

Come dicevo il bleff vi e' riuscito, peccato che durante la partita ci siamo accorti che non siete nient' altro che dei meschini bari,infatti come definire chi cambia le carte in tavola con delle carte che nel mazzo non c'erano? ah, forcone mi stai forse dicendo che non capisci?allora  provo a sturarti meglio gli orecchi,io caro forcone ti ho sponsarizzato per quasi un mese sul mio blog ,mettendo in prima pagina il tuo video e il tuo volantino della grande lotta di liberazione del fatidico 9 dicembre, tu baro forcone mi hai ingannato e mi hai
indotto a mia volta a ingannare i miei lettori influenzandoli ad avere fiducia in te, mi hai fatto dire attraverso i tuoi video e volantini che avresti cacciato questa classe politica con la quale non si trattava,dovevano andarsene e basta,riporto integralmente uno stralcio da un tuo post ,forcone,apri bene le orecchie e inforca gli occhiali, che ca' niesciuno e' fesso, tu il 18-11-2013 mi hai scritto dicendomi (post)



"MA E’ PER TUTTO QUELLO DI SOPRA E PER TANTO DI PIU’, PURTROPPO, CHE SARA’DOVERE DEL COORDINAMENTO DEI MOVIMENTI FERMARSI SOLTANTO QUANDO CI SARA’ LA
RESA INCONDIZIONATA
DI CHI CI HA RIDOTTO IN QUESTO STATO.
NESSUN COMPROMESSO, NESSUNA MEDIAZIONE,
MA SOLO AZZERAMENTO DELL’ATTUALE CLASSE DIRIGENTE POLITICA DELLA NAZIONE, IN TUTTI I SETTORI DELLO STATO."

e tu come cazzo la volevi questa resa, con i tarallucci e vino?
pensavi che ti avrebbero steso un tappetto rosso ricoperto di petali di rosa profumati?
pensavi forse che il regime  si sottoponesse spontaneamente all'autoflagellazzione per espiare le loro colpe?
 pensavi che avrebbero fatto spontaneamente
pubblica ammenda per sopraggiunto pentimento consegnandoti le chiavi dei palazzi e facendo voto di poverta'?
o forse pensavi di fare tutto questo per grazia ricevuta da
intercessione divina?
hai osato inoltre dire:


"Lottiamo infine per i nostri giovani che vanno via da questo paese, ma che non hanno capito che bisogna lottare e non scappare via.
Ma lottiamo per ridare dignità ad un Popolo,offeso, umiliato, oppresso, abbandonato."

quegli stessi giovani sognatori che hai abbindolato come una sirena, li hai mandati in piazza in quanto giovani romantici sognatori che pensavano di far parte di un esercito unico unito e compatto da te comandato , pensavano che con i loro innocenti slogan ti avrebbero dato il supporto necessario perche' tu portassi a termine quanto promesso,  volevano fare qualcosa anche loro per la nazione italia,non stavano scappando, volevano solo poter dire , in quel giorno di gloria io c'ero e ho contribuito a liberare l'italia, si sono anche presi le manganellate e le denuncie, perche' pensavano che era un prezzo da pagare affinche' tu sporco baro venditore di fumo e di chimere potessi realizzare il progetto di un popolo.


LORO HANNO FATTO E PENSATO TUTTO QUESTO, E TU.. SPORCO BARO.. COSA HAI FATTO PER RIPAGARLI DELLA LORO FIDUCIA?

ti sei subito affrettato a dire ai vari microfoni dei tg, che tu non centravi niente, prendevi le distanze da queste frange estremiste, scusa tanto sporco baro se sono costretto a prenderti per un orecchio per farti sbattere il tuo brutto viso contro il tuo bel volantino in cui dicevi" .. E DI CHIUNQUE VOGLIA DIRE BASTA "
ti sei rivolto a tutti , madri ,padri,disoccupati,precari,studenti, e hai ottenuto risposta alla tua chiamata di adunanza,ma come ti ho gia' detto, in un altro post, quando si chiama un paese a raccolta, quel paese e' formato da una pluralita' di anime, anime comuniste , anime fasciste, anime bianche e anime nere, ma comunque anime che sommate tra loro compongono questo grande popolo, anime che nella loro pur profonda diversita' si erano unite sotto un unico scopo, l'amore per il nostro paese,
questo straordinario paese che volevano libero da questo scellerato regime, sogno che tu avevi venduto come realta' praticabile e di cui ti eri proclamato leader, potevi persino far breccia nei cuori delle forze dell'ordine, in quanto come da me sostenuto, prima di essere militari siamo uomini liberi e di buona volonta', rimanere militari fa parte del libero arbitrio individuale.
hai avuto la possibilta' di avere questo esercito di anime al tuo sevizio per loro libera scelta, e tu sporco baro cosa fai?
Alla minima notizia di incidente ti affretti a dissociarti da questa o quella parte usando toni servili che mi ricordano tanto quei miei compagni di scuola che aspettavano che combinassi qualche innocente marachella,per andare dalla maestra e fargli notare come erano buoni e bravi loro, loro quelle cose li non le avrebbero mai fatte, hai detto che sarebbe stato un assedio nessuna resa, nessun compromesso nessuna mediazione, allora sporco baro io ti chiedo, .. ma hai nozione delle parole che ti escono dalla bocca? ti rendi conto di quello che hai detto?
ti sei accertato che oltre alla scatola cranica ti avessero dotato anche di cervello o pensavi che fosse un optional troppo caro e non indispensabile?
con quelle affermazioni che hai fatto, e carta canta mio caro baro,hai di fatto negato il riconoscimento del regime in essere,ti sei rifiutato di riconoscere ad esso qualsiasi forma di autorita' e legalita' espressa .
quindi tu cosa fai per essere coerente con le tue promesse?
fai una cosa estremamente  intelligente sicuramente in linea con le aspettative: inizi dalla puntata di servizio pubblico ad elemosinare un appuntamento con il governo, glielo chiedi attraverso brunetta, ricordandoti sempre ad ogni frase di aggiungere il termine pacifico o sinonimi perche' ovviamente ci tieni a fare bella figura davanti a loro,poi hai goffamente provato a esagerare arrivando a minacciare di portare tutta quella cattiva gente a roma premettendo che non sapevi cosa poteva accadere, quelli sono cattivi, ma tu non li conosci, tipico linguaggio da mafioso tratto da qualche scadente film,  potrei riempire pagine su pagine ricordando tutti i tuoi ridicoli aneddoti che hai prodotto in questa settimana, ma mi hai stancato, per cui passo all'ultimo in ordine cronologico, stasera domenica 15 dicembre ,hai pubblicamente dichiarato che annulli la manifestazione unitaria di roma perche' non ti vuoi mescolare a altre persone che verranno , perche' tu chiedi una trattativa privata al tavolo con il governo per mettere a punto delle questioni da risolvere?
 ma , caro baro.. ti chiedo ancora, hai controillato quella benedetta scatola cranica?

tiziano bruni



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...