"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino". GIUSEPPE DOSSETTI

Traduttore

giovedì 28 novembre 2013

ITALIA: NOTIZIE NASCOSTE

ITALIA: NOTIZIE NASCOSTE

di Gianni Lannes

A proposito di guerra non convenzionale. 
Che tipo di armamenti l’aviazione di Tel Aviv ha testato in Sardegna?

A proposito di ordigni nucleari allocati illegalmente in Italia - in violazione del Trattato internazionale di non proliferazione nucleare - di proprietà U.S.A. Nel rapporto U.S. non-strategic nuclear weapons in Europe: a fundamental NATO debate, presentato nell’ottobre 2010 dalla Nato, si faceva riferimento all’intenzione dell’Alleanza atlantica, ovvero del governo di Washington, di «raggruppare le armi nucleari in meno località geografiche».
 I siti pescelti per questa ricollocazione europea sono Aviano in Italia e Incilirk in Turchia.
I governi italiani non hanno mai intrapreso un solo passo per intraprendere il graduale smantellamento degli armamenti nucleari in Italia. 
Il governo dell’eterodiretto Letta non risulta che sia opposto a questo pericoloso piano che prevede appunto il trasferimento delle bombe atomiche tattiche modello b 61 (potenza variabile da 30 a 170 chilotoni; ad esempio: la bomba di Hiroshima aveva una potenza di 13 chilotoni) nello Stivale, dalla Germania, dall’Olanda e dal Belgio, per un totale complessivo di 480 ordigni, comrpesi i 9ip già presenti a Ghedi e Aviano.
Banche, il governo prepara un regalo di 4 miliardi di euro per Banca Intesa ed Unicredit. Finchè c'è stato da intascare utili, quelli erano privati. Ora che queste aziende private hanno fatto dei buchi, per colmarli si usano soldoni dell’ignaro contribuente italidiota. Si tratta di una perfetta replica del regalo che Monti ha fatto a Monte Paschi Siena, donandogli ben 4 miliardi. In cifre: equivalenti esattamente all'introito dell'IMU prima casa.
Il governo Letta si appropria del risparmio postale. Casualmente, tra le norme varate dalla cosiddetta "legge di stabilità" adesso lo Stato potrà usare la Cassa Depositi e Prestiti, che contiene il risparmio postale (145 miliardi), per le cartolarizzazioni. Cioè per colmare i buchi di bilancio di aziende nei guai. Provate a collegare questa notizia alla precedente.
Sviste, dimenticanze. Vista la fretta e furia di far passare il mostro della "legge di stabilità" i politicanti nostrani hanno dimenticato i risarcimenti per le vittime della Strage di Bologna, che avevano garantito. In effetti, 33 anni sono ancora pochi: un altro trentennio di pazienza e forse la macchina della burocrazia si metterà in moto.
Nell’arcipelago della Maddalena, dove dal 1972 al 2008 - decisione mai ratificata dal Parlamento - è stata operativa una base di sommergibili a propulsione e armamento nucleare della sesta flotta, e dove si sono verificati numerosi incidenti, un’indagine epidemiologica ha dimostrato la diffusione nell’area di linfomi non-Hodgkin, neoplasie maligne del tessuto linfatico, malformazioni tra i neonati. Nessuna autorità italiana ha chiesto conto al presidente Obama. Perché? 
I problemi si chiamano anche Europa delle banche ed Euro. La democrazia è morta definitivamente quando siamo entrati in Europa e tutto il residuo potere è passato alla Commissione Europea, non eletta da nessuno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...